Il metodo Mézières Bertelé

L’idea del corpo come un insieme di elementi strettamente collegati fra loro e che funziona bene solo quando risulta armonioso ed equilibrato è alla base del metodo Mézières Bertelè. La tecnica viene realizzata manualmente con delle manovre sui muscoli, che mirano a rilassare e allentare la tensione e a sciogliere le contratture, intervenendo su tutto il complesso muscolo-fascio-articolare, di cui siamo fatti. Il paziente è disteso su un lettino apposito (lettino Bertelè), in posizione supina, per allungare, tramite posture e massaggi di stiramento, le catene muscolari, in modo che non vadano più a frenare le articolazioni. Al centro di tutto vi è la respirazione, poiché il diaframma agisce direttamente sul rilassamento del corpo. È importante sapere che durante le sedute, le emozioni, che potresti avere inconsciamente
imprigionate all’interno dei tuoi muscoli, potrebbero uscire. Potresti così sorprenderti a piangere senza un apparente motivo, ad avere fame, sonno, freddo: tutto ciò non deve spaventare, significa solo che il metodo sta funzionando.
In media una seduta di trattamento Mézières Bertelè ha una durata che può variare dai 45 minuti ai 60 Minuti.

Massaggio decontratturante

Il massaggio decontratturante consiste in una tecnica di manipolazione che mira a sciogliere una contrattura e allentare la tensione muscolare, riducendo il dolore percepito e migliorando la mobilità muscolare dell’area colpita. Il massaggio si concentra principalmente sulla zona o sulle zone interessate dalla contrattura. In genere si effettuano dapprima manovre di sfioramento e frizione, seguite da manovre di sfregamento e impastamento, manipolazioni di tipo pressorio, e movimenti a percussione. L’intensità con cui vengono effettuate le manipolazioni dipende dal tipo e dalla localizzazione della contrattura muscolare che si deve risolvere.
In media una seduta di massaggio decontratturante ha una durata che può variare dai 20 minuti ai 30 Minuti.

Massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è un tipo particolare di massaggio eseguito su specifiche regioni corporee al fine di migliorare la performance atletica. Le finalità del massaggio sportivo sono numerose, tra le quali: la riduzione delle tensioni muscolari; la diminuzione dei livelli di cortisolo e serotonina, con conseguente riduzione dello stato d’ansia; la riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa; la stimolazione della microcircolazione locale; ha un effetto drenante, abbinato ad una accelerazione della rimozione dell’acido lattico, decongestionante e
rilassante; previene gli infortuni e prepara la muscolatura all’attività fisica. Tutti possono beneficiare di questo tipo di massaggio, indipendentemente dall’età e dal tipo di sport praticato.
In media una seduta di massaggio sportivo ha una durata che può variare dai 30 minuti ai 40 Minuti.

Bemer - Terapia fisica vascolare

Oggi la terapia fisica vascolare viene impiegata in svariati settori. Un efficace miglioramento della microcircolazione, ovvero l’irrorazione dei vasi sanguigni più piccoli, influenza infatti positivamente lo stato di salute sotto vari aspetti, difese immunitarie e benessere generale compresi. Sulla base di un’esperienza decennale BEMER ha continuato a sviluppare la terapia fisica vascolare, arrivando anche a scoperte pionieristiche nel campo dei processi regolativi locali e sovraordinati della microcircolazione. Un’efficace stimolazione della microcircolazione favorisce i principali meccanismi di regolazione del corpo umano nei processi di prevenzione, guarigione, recupero e rigenerazione, e può essere inoltre utilizzata in svariate terapie e per varie indicazioni.
In media una seduta di Bemer dura 20 minuti.